Wolf Basket Pistoia ingaggia Gaddo Castelli come team manager

May 17, 2020

La società comunica che dalla data odierna diventa ufficiale il rapporto di collaborazione Gaddo Castelli, personaggio conosciuto e ben voluto da molti nella pallacanestro Pistoiese.
Ex giocatore classe ‘84, cresciuto nelle giovanili del Pistoia Basket, con l'aggregazione alla prima squadra nei campionati di B2 e B1, ha giocato al Green Team, Calenzano e ha concluso la sua carriera da giocatore a Bottegone.
D’ora in poi Castelli vestirà i colori verde-grigio ricoprendo il ruolo di Team Manager della squadra.
“Sono veramente felice che Gaddino abbia accettato la nostra proposta di diventare team manager, siamo stati compagni di squadra per tanti anni, sono stato il suo allenatore ma soprattutto siamo grandi amici. Sono convinto che diventerà una colonna portante della nostra squadra” dice il coach in carica della prima divisione Alessandro Capecchi, “Sono molto contenta e soddisfatta dell’arrivo di Gaddo, penso che la sua figura vada a rafforzare una base già solida. L’amicizia che ci lega ormai da tempo è un punto a nostro favore per la sinergia di gruppo e la collaborazione per la buona riuscita dei nostri progetti futuri.” continua Caterina Vannacci responsabile della società Pistoiese.

“Sono molto felice dell'arrivo in società di Gaddo”- sottolinea il dirigente accompagnatore della squadra, Pierpaolo Pagani - “Ho avuto modo di conoscerlo durante i suoi ultimi anni di gioco a Bottegone dove la sua grinta, il suo essere uomo squadra erano sotto gli occhi di tutti, come era evidente la sua attenzione per i giovani ai quali ha sempre dato consigli preziosi per la loro crescita come giocatori e uomini. Sono sicuro che porterà queste sue qualità anche in Wolf, gli auguro quindi buon lavoro sperando di vederci presto in palestra.
Mi devo complimentare anche con la società perchè con questo importante inserimento e con tutte le attività che durante l'anno promuove, nonostante sia giovanissima è già diventata una delle società sportive di riferimento delle nostra provincia.”

Stiamo già lavorando in previsione di una ripartenza a Settembre, molto importante la pianificazione per non farsi trovare impreparati.
“È stata una proposta completamente inattesa” - commenta Castelli- “alla possibilità di diventare dirigente non stavo minimamente pensando.
Quando Alessandro e Caterina mi hanno chiamato spiegandomi la loro visione ed i loro piani, basati su di un gruppo di ragazzi molto affiatato composto da giocatori quasi tutti di mia conoscenza, ho deciso di tuffarmi in questa nuova avventura. Spero di portare un contributo, di aiutare la società nel modo che essa stessa lo richiederà.”

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza